Racconti di Vendemmia 2020 – I Bianchi

Pubblicato il: 03/11/2020

Pecorino, Trebbiano, Cococciola, Passerina

*English version at the end of the Italian text

View from our seaside vineyards

Eccoci giunti al momento in cui, come ogni anno, tiriamo le somme della vendemmia che ci lasciamo ormai alle spalle.

Come ci piace spesso ricordare, la vendemmia rappresenta per noi un tempo magico ed essenziale. L’istante che precede il primo taglio in un vigneto, quel brevissimo momento in cui la bellezza di tutti quei grappoli si rivela davanti ai nostri occhi, costituisce l’istante ‘galeotto’ che ci si imprime nell’anima e ci ricorda sempre il motivo per cui tanto amiamo questo lavoro.

Sebbene l’inverno 2020 sia stato caratterizzato da scarsissime precipitazioni, nei mesi primaverili temperature nella media stagionale e piogge utili generose (in particolare nel mese di Aprile) hanno assicurato una ottimale risorsa idrica alle nostre viti in fase di germogliamento, che è stato più omogeneo e regolare rispetto all’annata precedente. La nostra collocazione a ridosso del mare si è rivelata fondamentale nel proteggerci dal rischio di gelate tardive che ad inizio e metà Aprile si sono verificate in molti areali della nostra regione. I mesi estivi hanno registrato un lieve deficit idrico risultante dagli sporadici eventi piovosi di lieve significatività agronomica nei mesi di Luglio, Agosto e Settembre; condizione che abbiamo imparato ad apprezzare e riconoscere come positivamente determinante nel caratterizzare l’imprint qualitativo dell’annata. Nel mese di Agosto, temperature minime medie intorno ai 18°C e notevoli escursioni termiche (mediamente intorno ai 15°C nelle tenute marine) hanno garantito un equilibrato avanzamento della maturazione tecnologica rispetto a quella fenolica, sostenendo una bellissima concentrazione nelle uve molto vicina a quella che abbiamo avuto nella meravigliosa annata 2017.

Pecorino

Le nostre uve di Pecorino sono coltivate nei vigneti de L’Ariosa, collocati a ridosso del mare, e godono pertanto di un microclima peculiare e differente rispetto alle tenute collinari: temperature mediamente più basse per effetto delle correnti marine ma escursioni termiche più marcate, fanno slittare in avanti rispetto alla media locale le fasi del ciclo vegetativo e di maturazione di questo vitigno, che rappresenta comunque il più precoce e che inaugura sempre ogni nostra nuova vendemmia. Quest’anno lo abbiamo raccolto il 9 Settembre. Grazie alle temperature sotto i 30°C di max e sotto i 18°C di min notturne osservate nei 15 giorni precedenti la raccolta, la maturazione raggiunta è stata perfetta e completa, preservando un’ottima acidità che anche quest’anno, unitamente al sostenuto tenore alcolico sviluppato (tipico nel nostro Pecorino), confermerà un’ottima freschezza e longevità a questo vino, che abbiamo imparato a custodire in cantina per bere qualche anno più tardi quando si aprirà in un meraviglioso ventaglio di complessità aromatiche ed avvolgenza gustativa.

Trebbiano

Certamente una meravigliosa annata per il Trebbiano, che ci ha regalato probabilmente dal punto di vista tecnico le migliori uve: eccellente equilibrio dal punto di vista della maturazione, perfetta salubrità, bucce ricche e di notevole consistenza, eccellenti livelli di acidità ed un grado alcolico sviluppato perfettamente centrato per il tipo di prodotto che coltiviamo e l’andamento climatico stagionale. Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto in vigna per questo vitigno quest’anno, poiché vi abbiamo dedicato molte cure ed attenzioni proprio per cercare di raggiungere nel tempo un crescente livello qualitativo da uno dei vini nei quali crediamo fortemente, poiché puo’ regalare bellissime sensazioni a breve e lungo termine. Coltivato sui suoli argillosi delle tenute collinari, il clima mite, asciutto e soleggiato di inizio Settembre ne ha favorito un lieve anticipo di maturazione, pertanto la raccolta è stata pochi giorni in anticipo rispetto al solito.

Cococciola

Parallelamente al Trebbiano, anche per le uve di Cococciola abbiamo ritrovato quest’anno in vigna una qualità positivamente notevole. La raccolta non si è discostata molto dai nostri abituali tempi medi per questo vinigno, slittando di qualche giorno a causa di lievi eventi piovosi (<5mm caduti) a seguito dei quali abbiamo preferito attendere per assicurarci che le uve raccolte non presentassero residui di umidità che avrebbero diluito la concentrazione di zuccheri, acidi e corredo polifenolico ed aromatico raggiunta. Le bucce hanno tenuto molto bene, e la materia prima che abbiamo portato in cantina ha mostrato nel mosto risultante eccellenti proprietà organolettiche, riconfermando la sostenuta acidità (sia in termini di acidità totale che pH=3,2) tanto caratteristica di questo vino, perfettamente bilanciata dal buon tenore alcolico svolto. Ci aspettiamo di assaporare una gradevolissima freschezza ed una meravigliosa sapidità. Fingers crossed!

Passerina

La Passerina si è fatta attendere qualche giorno in più quest’anno, rappresentando l’ultimo vitigno bianco ad essere raccolto nella nostra azienda, e nelle tenute L’Ariosa. Un abbassamento repentino delle temperature (pur senza gelate) in alcune giornate di Aprile, ha colto i germogli di questo vitigno in un momento particolarmente sensibile ritardandone già la crescita vegetativa. Ritardo mantenuto fino alla maturazione, quando la concomitanza delle ultime settimane di maturazione con temperature diurne intorno ai 30°C, hanno rallentato molto i processi fotosintetici e la concentrazione di zuccheri, chiedendoci di aspettare ancora per ottenere il grado di maturità da noi desiderato. La vendemmia è stata così una delle più tardive degli ultimi anni per questo vitigno. Eccezion fatta per questi aspetti temporali, la qualità si è confermata ottima anche per questo vitigno, che mostra tonica acidità paragonabile al Trebbiano ed una ricchezza di piacevoli sentori aromatici che ora aspettiamo di risentire sorseggiandone un elegante e delicato calice.

Segui il nostro blog, nei prossimi giorni racconteremo la vendemmia 2020 delle uve rosse di Montepulciano!

SHOP ONLINE Consegna in 24-48 ore direttamente a casa tua.

Newsletter

©2021 Az. Agricola Olivastri Tommaso | P.Iva 01975230697 | Privacy Policy | Cookie Policy | Design by Yuma Comunicazione